Clinica medica ortopedica Santa Ines

Risonanza magnetica aperta

Risonanza magnetica aperta
Esami radiologici

Nuovo reparto di radiologia in cui sarà presente la Risonanza Magnetica Aperta

Questa strumentazione è particolarmente indicata per l’indagine diagnostica dell’apparato muscolo scheletrico, in quanto è estremamente performante, compatta, versatile e confortevole per il paziente. Evitando al minimo i disturbi ai pazienti che soffrono di claustrofobia.

Contatta la segreteria del centro

Per avere tutte le indicazioni e fissare l'appuntamento

Con la risonanza magnetica aperta si possono eseguire analisi di tutte le articolazioni.

La risonanza magnetica nucleare è un esame diagnostico radiologico che permette di visualizzare l’interno del corpo umano, senza il ricorso a radiazioni ionizzanti tipo x (radiografie),  il macchinario emette innocui campi magnetici e onde radio che interagiscono con il corpo umano, permettono di ottenere delle immagini computerizzate 3D dell’interno del corpo.

Praticamente priva di effetti collaterali e con pochissime controindicazioni, la risonanza magnetica fornisce immagini tridimensionali chiare e dettagliate dei cosiddetti tessuti molli (nervi, muscoli, legamenti, adipe, vasi sanguigni ecc.) e dei cosiddetti tessuti duri (ossa e cartilagini).

Che tipologie di esami possiamo eseguire
Che tipologie di esami non possiamo eseguire

L’esame verrà eseguito da un tecnico radiologo qualificato.
Per qualunque approfondimento chiedere al tecnico radiologo e leggere attentamente il foglio informativo.
Compilare con attenzione il modulo del consenso informato.

Chi non può eseguire l'esame

Come viene redatto il referto

L’esecuzione dell’esame: Il tecnico radiologo dopo aver controllato il consenso informato e aver colloquiato con il paziente esegue l’esame radiologico. 

Il CD: dopo l’esame il tecnico entro 20 minuti, masterizza il CD con le immagini dell’esame e il programma per la loro visualizzazione tramite computer.  Il paziente può decidere se aspettare il cd oppure venirlo a ritirare presso la struttura successivamente. 

Il referto: Il tecnico dopo aver eseguito l’esame radiologico inoltra le immagini ad un medico radiologo che analizza le immagini e scrive un referto medico. Il tempo di refertazione è di 2 giorni lavorativi. 

Può essere richiesto ad un sovrapprezzo di € 20,00 il servizio di refertazione rapida. In questo caso il referto viene redatto entro 8 ore.

Ritirare il referto: Il paziente può decidere di ritirare il referto cartaceo presso la struttura, oppure di riceverlo via e-mail o delegando un’altra persona per il ritiro.  (tutti i moduli sono disponibili presso l’accettazione)

Quanto dura l’esame

Il tempo richiesto per l’esecuzione dell’esame è di 30 minuti circa per un singolo distretto, per un doppio distretto il tempo previsto è di 40 minuti circa. (I tempi d’esecuzione dipendono da diversi fattori e sono da considerarsi indicativi)