Clinica medica ortopedica Santa Ines

Densitometria ossea

densitometria ossea
Esami radiologici

Si tratta di un’esame radiologico che quantifica la massa ossea in relazione alla densità in sali minerali dell’osso.

Viene eseguita con tecniche basate sull’attenuazione di raggi X. Possiamo eseguire misurazioni su diversi distretti scheletrici: rachide lombare, femore prossimale, polso, calcagno, scheletro intero. L’apparecchiatura restituisce la densità minerale in grammi per centimetro cubo, cioè la BMD (Bone Mineral Density).

Contatta la segreteria del centro

Per avere tutte le indicazioni e fissare l'appuntamento

Densitometria ossea DEXA

La densitometria ossea è indicata nei soggetti in cui la ridotta quantità di sali minerali dell’osso, li espone al rischio di osteoporosi, nei casi più gravi l’osteoporosi può facilitare rotture ossee.

Una diagnosi precoce o un monitoraggio costante nei soggetti più a rischio può diagnosticare la problematica e consentire di risolvere o contenere l’osteoporosi con una terapia farmacologica o una dieta alimentare idoneamente strutturata.

Sono a rischio di osteoporosi soprattutto le donne in menopausa, a causa delle modificazioni ormonali e le persone anziane in generale.

Che tipologie di esami possiamo eseguire

L’esame verrà eseguito da un tecnico radiologo qualificato.
Per qualunque approfondimento chiedere al tecnico radiologo e leggere attentamente il foglio informativo.
Compilare con attenzione il modulo del consenso informato.

Chi non può eseguire l'esame

Come viene redatto il referto

L’esecuzione dell’esame: Il tecnico radiologo dopo aver controllato il consenso informato e aver colloquiato con il paziente esegue l’esame radiologico. 

Il CD: dopo l’esame il tecnico entro 20 minuti, masterizza il CD con le immagini dell’esame e il programma per la loro visualizzazione tramite computer.  Il paziente può decidere se aspettare il cd oppure venirlo a ritirare presso la struttura successivamente. 

Il referto: Il tecnico dopo aver eseguito l’esame radiologico inoltra le immagini ad un medico radiologo che analizza le immagini e scrive un referto medico. Il tempo di refertazione è di 2 giorni lavorativi. 

Può essere richiesto ad un sovrapprezzo di € 20,00 il servizio di refertazione rapida. In questo caso il referto viene redatto entro 8 ore.

Ritirare il referto: Il paziente può decidere di ritirare il referto cartaceo presso la struttura, oppure di riceverlo via e-mail o delegando un’altra persona per il ritiro.  (tutti i moduli sono disponibili presso l’accettazione)

Quanto dura l’esame

L’esame di densitometria ossea viene eseguito in tempi brevi, all’incirca dai 10 ai 15 minuti. Il paziente rimane sdraiato sul lettino, generalmente in posizione supina

È importante eseguire l’esame con una cadenza di 2 anni nei seguenti casi:

• Precedenti fratture da fragilità o riscontro radiologico di fratture vertebrali;

• Riscontro radiologico di osteoporosi in parenti di primo grado;

• Donne in menopausa con anamnesi familiare di frattura osteoporotica in età inferiore ai 75 anni;

• Donne in menopausa con indice di massa corporea inferiore a 19 kg/m2;

• Donne in post menopausa con presenza di uno solo dei seguenti fattori di rischio: inadeguato apporto di calcio, carenze di vitamina D

• Donne in menopausa precoce o chirurgica;

• Donne e uomini in trattamento prolungato con armaci (steroidi);

• Donne e uomini in presenza di condizioni patologiche a rischio osteoporosi.

Sono previste norme di preparazione?

Non sono previste norme di preparazione